viagra-50-online-store.com

In punto di diritto

La condanna della Telecom Italia

Il lavoratore demansionato ha diritto al risarcimento del danno

Logo TIM

Il Tribunale di Roma ha ingiunto a Telecom Italia spa (TIM) di pagare ad un lavoratore un importo mensile commisurato alla retribuzione globale di fatto a titolo di risarcimento del danno successivamente l’emissione della sentenza di accertamento (e condanna) di dequalificazione professionale.

Il caso, patrocinato dagli avv.ti Romolo Reboa e Roberta Verginelli, ha visto soccombere la Telecom Italia spa che, con sentenza n. 5127/2016, è stata condannata a corrispondere una percentuale, a titolo di risarcimento del danno, commisurato sulla retribuzione globale di fatto dal dì del demansionamento, avvenuto nell’anno 2012, sino alla effettiva reintegra nella mansione per cui il ricorrente venne assunto.

A seguito di mancato adempimento della Telecom Italia spa all’ordine di reintegra del lavoratore nella mansione precedentemente svolta, il Tribunale civile di Roma le ha ingiunto l’ulteriore pagamento di € 12.000,00 a titolo di risarcimento del danno maturato dal giorno della sentenza sino alla proposizione del ricorso per decreto ingiuntivo.

A tale provvedimento è seguito (e seguiranno) ulteriori ricorsi fino a che il lavoratore non verrà effettivamente reintegrato nella mansione adeguata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rigopiano, con Genova rivissuto lo stesso dolore

alt

 

https://www.quotidiano.net/speciali/terremoto-italia/video/rigopiano-ponte-genova-1.4250136

 

Le notifiche civili all'estero

alt

 

La guida del Ministero degli affari Esteri notifica fuori dall'Italia degli atti giudiziali ed extra-giudiziali in materia civile e commerciale

 

http://www.reboa.eu/media/files/guida_notifiche_civile_2018_con_allegati.pdf

*****

 

https://www.justice.gov/civil/service-requests

 
 

Il giornale d'Italia 8 dicembre 2016: "Raggi di crescente illegalità"

alt Articolo dell'avv. Romolo Reboa sul caos parcheggi nella Capitale http://www.reboa.eu/media/files/Articolo Giornale d'Italia.pdf

 

IL «PAGA PORCELLUM» PIOMBA SUL REFERENDUM

  

alt

 Mentre il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è impegnato quotidianamente nella battaglia referendaria, un gruppo di oltre 350 cittadini indipendenti ha aderito all’iniziativa «Paga Porcellum» di Insieme Consumatori, una battagliera associazione presieduta dall’avv. Romolo Reboa, autore, insieme ad altri sei avvocati, dell’azione giudiziaria collettiva http://www.reboa.eu/media/files/I_PORC01- Comunicato stampa 24_11_2016(1).pdf

 
 

Pagina 1 di 51